Storia

Gule Gule ha già compiuto un quarto di secolo.
Detta così fa un certo effetto, il tempo trascorso è tanto, ma la verità è che ancora più da lontano viene il mio desiderio di occuparmi degli altri pienamente, senza tralasciare nulla, dal benessere del corpo al benessere dell’anima e viceversa. E allora, ecco che anche il nostro nome, Gule Gule, non è un caso, in lingua turca vuol dire “vai con un sorriso”: chi resta lo dice a chi va via, perchè il senso non sta nella meta da raggiungere ma nel modo in cui facciamo il nostro viaggio. L’obiettivo reale è questo, perchè ciò che conta davvero è occuparsi di se stessi fin nel profondo: così intendo il mio lavoro di estetista, accogliere e accettare gli esseri umani secondo un impegno che cura la bellezza esteriore ma anche la pace interiore. Perchè le due cose sono intimamente legate, l’una nasce dall’altra, e spesso il tempo in cui viviamo ci impedisce di coltivare questo legame “sano”, imponendoci una rincorsa della perfezione che inevitabilmente riempie di scheletri i nostri armadi. Partendo da me stessa, mi sono accorta che spesso è necessario andare oltre le richieste materiali specifiche. Diventa fondamentale colmare i vuoti interiori alimentando i nostri sensi e le nostre passioni, così la mia ricerca di modi sempre nuovi, diversi e più giusti di prendermi cura degli altri continua quotidianamente. È questo dunque il mio viaggio personale, allo scopo di vedere coloro che si affidano a noi diventare “veramente” più belli, coniugando finalmente in sé Bellezza e Serenità. Perchè Bellezza e Serenità sono una cosa sola.

Anna Maria Tozzi